cucina
0

Come Imparare a Cucinare in 5 mosse

Vi siete mai chiesti come hanno fatto a imparare a cucinare tutte quelle persone che si rivelano cuochi provetti senza avere frequentato una scuola di cucina? Ovviamente non esiste una regola generale, ma chiunque di noi può raggiungere un buon livello in tempi ragionevolmente brevi, a patto di metterci passione, esercizio costante e seguire alcune regole base … noi abbiamo scelto quelle che ci sembrano le 5 più importanti, vediamo dunque come imparare a cucinare se non come i grandi chef almeno a livello soddisfacente per noi e i nostri commensali.

1-Inizia dalle cose semplici (e non ti fermare)

Se da un lato è vero che le cose semplici contengono comunque numerose insidie, dall’altro lato possiamo tranquillamente affermare che è da queste che si deve partire, quindi non lasciarti tentare da ricette particolarmente elaborate senza prima avere imparato a cucinare alla perfezione le cose semplici. Parti con qualche piatto classico come la pasta aglio e olio o i sughi a base di pomodoro, sperimenta i vari tipi di cottura, le proporzioni tra gli ingredienti, prova anche qualche aggiunta personale, infine prova a imitare i veri cuochi in qualche esperimento che puoi fare tranquillamente a casa (qualsiasi appassionato di primi piatti ha provato almeno una volta a risottare la pasta, ad esempio!). Cuoci la carne come si deve, partendo dalla classica fettina, senza complicarti la vita inizialmente … avrai molti anni davanti per farlo! Puoi anche provare a cimentarti con impasti dolci e salati, a patto di imparare prima quei pochi impasti base.

2-Leggi libri e blog che parlano di cucina

Non stiamo parlando di leggere le ricette e basta … se vuoi capire come imparare a cucinare in tempi ragionevolmente brevi non puoi permetterti solo di andare per tentativi, ma devi anche leggere la teoria da chi ne sa più di te! Puoi comprare alcuni libri di cucina (sia quelli scolastici che divulgativi) oppure puoi selezionare una lista di blog e forum di buona qualità da leggere regolarmente … se non hai tanto tempo a disposizione sfrutta Google, e quando hai un dubbio digita sul motore di ricerca e leggi le varie risposte, cercando ovviamente di scremare quelle attendibili da quelle scritte da gente che parla con poca cognizione di causa.

come imparare a cucinare

3-Prenditi il tuo tempo

Capire come imparare a cucinare senza avere il tempo per le preparazioni è praticamente impossibile: puoi organizzarti e preparare un po’di cose in anticipo, ma in ogni caso i tempi di cottura vanno rispettati, e in cucina non si può lavorare senza rispettare i tempi … assicurati dunque di avere tutto il necessario per preparare le tue ricette, e se ogni tanto scarseggia il tempo libero scegline alcune veloci (o mangia oltre l’orario previsto), in modo da non rischiare di avere lavorato di fretta e ottenere un prodotto non perfetto.

4-Quando trovi la ricetta giusta annotala

Esistono milioni di ricette sul web e sui libri di cucina, con le variazioni che puoi apportare tu diventerebbero miliardi … va da sé che quando trovi la ricetta giusta, con la variazione che volevi tu, l’unica soluzione è appuntarsi tutto. Può sembrare una cosa noiosa da fare, ma conoscere volta per volta il punto di partenza è l’unico modo per procedere a continui miglioramenti.

5-Punta sulla qualità

Esattamente come se avessi un ristorante tutto tuo … è inutile capire come imparare a cucinare se poi si rovina tutto con ingredienti scadenti. Impara a riconoscere frutta e verdura di qualità e la carne e il pesce migliori, e vedrai che anche le ricette più semplici riusciranno subito meglio.

Condividi questo articolo

admin

There are 0 comments

Leave a comment

Want to express your opinion?
Leave a reply!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *